X

Sostegno e sviluppo dei minori in Africa

L’Associazione Famiglia Speranza ONLUS si occupa del sostegno e sviluppo dei minori in Africa, promuovendo economicamente e materialmente progetti finalizzati alla tutela dei diritti dei minori in difficoltà, in particolare dei bambini e dei ragazzi di strada, dei portatori di handicap, degli orfani, facendo fronte ai loro bisogni materiali, affettivi e morali.

Ultime news

Santa Pasqua 2020

Canneto sull’Oglio, Pasqua 2020
Carissimi Amici,
auguriamo a voi ed ai vostri cari di essere in buona salute e di trascorrere comunque in serenità la Santa Pasqua!
Dall’Africa, per ora, le notizie sono buone, nessuno dei nostri ragazzi e operatori ha contratto il coronavirus nonostante si stia diffondendo anche in Burundi, R.D. Congo e Senegal.
Questo anno 2020 era iniziato bene nei Progetti che sosteniamo in questi Paesi. La vita trascorreva nella quotidianità, i ragazzi frequentavano la scuola, i disabili lavoravano nei campi di riso e negli ateliers.
Una bellissima notizia!  A gennaio, i disabili del Centro “Akamuri” e della casa-famiglia “Iwacu” in Burundi, hanno partecipato alle para-Olimpiadi africane in Egitto con la squadra di pallacanestro da loro composta.

Ne abbiamo seguito da qui gli allenamenti, la partenza in aereo con la divisa e la bandiera del Burundi.

Grande emozione per loro il primo volo, poi la disputa di tutte le partite e….la vittoria!!!

I nostri ragazzi hanno vinto la medaglia d’oro!

Abbiamo esultato con loro, riflettendo su come questi giovani abbandonati fin da piccoli come “scarti” dalla società, dalla politica, alcuni persino dalla famiglia, ora davano onore al loro Paese. Così le autorità si sono affrettate a posare con loro  in fotografie e filmati per poi dimenticarli subito dopo…
Ma i nostri atleti gioiscono ancora per questa esperienza che, almeno una volta nella vita, li ha fatti sentire “importanti” agli occhi della società in cui vivono quasi nascosti.
Ora hanno ripreso le attività di sempre nei laboratori o nella piccola fattoria che l’anno scorso suor Meena ha avviato per loro con il nostro aiuto economico, hanno raccolto il riso nei campi, aiutano ogni giorno i loro amici più fragili, ma soprattutto per noi, continuano ad essere “importanti” in tutti i sensi.
Con l’esempio di coraggio e di forza che tutti i nostri bambini, ragazzi ed operatori in Africa ci donano, prepariamoci a ricominciare nella Speranza e nella Fiducia.

I nostri più cari auguri di Buona Pasqua a tutti voi ed ai vostri cari!

Associazione FAMIGLIA SPERANZA   Onlus

 

La nostra missione

La nostra Associazione sostiene economicamente e materialmente progetti finalizzati alla tutela dei diritti dei minori in difficoltà, quali ragazzi di strada, minori disabili, facendo fronte ai loro bisogni materiali, affettivi e morali.

Read more

Donazioni

Se volete fare una donazione all'Associazione, il metodo più pratico è fare un Bonifico bancario presso la BANCA ETICA, Filiale di Brescia, IBAN: IT19X0501811200000011223476

Read More

Come contattarci

La nostra Associazione ha sede in Via Locatelli, 46 - 46013 Canneto sull'Oglio. Tel. fisso 0376-709041 - 0444-970944, oppure cellulare +39-333-3347661 +39-345-8358385 E-mail : info@famigliasperanza.org

Read More

A come Amore

In ricordo di Marina, amata socia, e di Maria Luisa, sorella del presidente, tolte recentemente ai nostri affetti, con i fondi raccolti in loro nome, sono diventati realtà due progetti.

Read More

I nostri progetti

  • FAMILLE ESPOIR

    R. D. CONGO

    Progetto “FAMILLE ESPOIR”

    Recupero dei minori di strada nelle baraccopoli dei quartieri periferici di Bukavu, capoluogo della Regione Sud-Kivu nella Repubblica Democratica del Congo

  • CENTRI AKAMURI

    BURUNDI

    Centri “AKAMURI” di Bujumbura e Bubanza

    “Amate, rispettate, valorizzate ciò che io sono” Questo è il motto del centro “AKAMURI” dove bambini e ragazzi disabili fisici e mentali sono curati e assistiti. Il centro ha sede a Bujumbura, capitale del Burundi, nel quartiere di Jabe, ma i ragazzi seguiti in tutto il Burundi sono oltre 600 fra il Centro di Jabe, le succursali nei quartieri periferici e più poveri e il Centro nella città di Bubanza.

  • SCUOLA DEI MESTIERI

    BURUNDI

    PROGETTO “SCUOLA DEI MESTIERI” MISSIONE DI BUGWANA

    La “Scuola dei Mestieri” è una scuola ideata e realizzata da padre Bruno Ghiotto, missionario saveriano vicentino, dal 1970 in Burundi. Nelle missioni in cui padre Bruno ha operato ha sempre riscontrato un elevato tasso di analfabetismo fra i giovani e una diffusa difficoltà a svolgere un lavoro a causa della mancanza di una formazione di base. Ha così ideato e sviluppato la “Scuola dei Mestieri” dove ragazzi e ragazze ricevono un’alfabetizzazione di base e nei tre anni di frequenza imparano un lavoro.

  • LA SAMARITAINE

    BURUNDI

    PROGETTO “LA SAMARITAINE” - Bujumbura

    Il progetto è stato avviato a fine 2012 da suor Agnès Minerva, missionaria ICM filippina, per far fronte ad un grave problema sociale diffusosi rapidamente in questi ultimi anni: la prostituzione giovanile, nel degrado delle popolose periferie della capitale del Burundi, Bujumbura.

  • ETOILE DE PODOR
    Suor Meena con le allieve

    SENEGAL

    Progetti “SCUOLA DI VILLAGGIO” e “ETOILE DE PODOR”

    Progetto a favore delle giovani di una regione del Paese che si estende verso il deserto al confine con la Mauritania, nella cittadina di Podor, in riva al fiume Senegal. Il progetto ha il fine di migliorare la condizione femminile e dei minori con corsi di alfabetizzazione, educazione alla salute e all’igiene, e ad imparare un'attività lavorativa come la coltivazione della terra, e il cucito.

  • SCUOLA MATERNA INCLUSIVA

    SENEGAL

    Scuola Materna inclusiva

    Scuola Materna per 90 bambini, suddivisi in tre sezioni, con tre educatrici ed una fisioterapista. Fra questi, circa 25 hanno disabilità di diversa gravità e vengono portati alla scuola con una piccola vettura di proprietà dell’Associazione “Etoile de Podor”.

  • LA SOLIDARITE'

    SENEGAL

    Gruppo femminile La Solidaritè

    Gruppo femminile composto da 60 donne e ragazze dei villaggi di Guia e circostanti. Molte sono mamme dei bambini frequentanti la Scuola Materna, desiderose di imparare a leggere e a scrivere, e di seguire corsi di formazione socio-sanitaria, agricoltura, sartoria e ricamo.

  • IN ITALIA

    Cosa facciamo in Italia

    Raccogliamo fondi a sostegno dei Progetti attraverso offerte libere e donazioni. Realizziamo bomboniere solidali per condividere un importante giorno di festa con i bambini e i ragazzi che aiutiamo. Allestiamo eventi e partecipiamo con banchetti per la raccolta di offerte in cambio di manufatti provenienti dai nostri progetti.

R. D. CONGO

Progetto “FAMILLE ESPOIR”

Recupero dei minori di strada nelle baraccopoli dei quartieri periferici di Bukavu, capoluogo della Regione Sud-Kivu nella Repubblica Democratica del Congo

BURUNDI

Centri “AKAMURI” di Bujumbura e Bubanza

“Amate, rispettate, valorizzate ciò che io sono” Questo è il motto del centro “AKAMURI” dove bambini e ragazzi disabili fisici e mentali sono curati e assistiti. Il centro ha sede a Bujumbura, capitale del Burundi, nel quartiere di Jabe, ma i ragazzi seguiti in tutto il Burundi sono oltre 600 fra il Centro di Jabe, le succursali nei quartieri periferici e più poveri e il Centro nella città di Bubanza.

BURUNDI

PROGETTO “SCUOLA DEI MESTIERI” MISSIONE DI BUGWANA

La “Scuola dei Mestieri” è una scuola ideata e realizzata da padre Bruno Ghiotto, missionario saveriano vicentino, dal 1970 in Burundi. Nelle missioni in cui padre Bruno ha operato ha sempre riscontrato un elevato tasso di analfabetismo fra i giovani e una diffusa difficoltà a svolgere un lavoro a causa della mancanza di una formazione di base. Ha così ideato e sviluppato la “Scuola dei Mestieri” dove ragazzi e ragazze ricevono un’alfabetizzazione di base e nei tre anni di frequenza imparano un lavoro.

BURUNDI

PROGETTO “LA SAMARITAINE” - Bujumbura

Il progetto è stato avviato a fine 2012 da suor Agnès Minerva, missionaria ICM filippina, per far fronte ad un grave problema sociale diffusosi rapidamente in questi ultimi anni: la prostituzione giovanile, nel degrado delle popolose periferie della capitale del Burundi, Bujumbura.

Suor Meena con le allieve

SENEGAL

Progetti “SCUOLA DI VILLAGGIO” e “ETOILE DE PODOR”

Progetto a favore delle giovani di una regione del Paese che si estende verso il deserto al confine con la Mauritania, nella cittadina di Podor, in riva al fiume Senegal. Il progetto ha il fine di migliorare la condizione femminile e dei minori con corsi di alfabetizzazione, educazione alla salute e all’igiene, e ad imparare un'attività lavorativa come la coltivazione della terra, e il cucito.

SENEGAL

Scuola Materna inclusiva

Scuola Materna per 90 bambini, suddivisi in tre sezioni, con tre educatrici ed una fisioterapista. Fra questi, circa 25 hanno disabilità di diversa gravità e vengono portati alla scuola con una piccola vettura di proprietà dell’Associazione “Etoile de Podor”.

SENEGAL

Gruppo femminile La Solidaritè

Gruppo femminile composto da 60 donne e ragazze dei villaggi di Guia e circostanti. Molte sono mamme dei bambini frequentanti la Scuola Materna, desiderose di imparare a leggere e a scrivere, e di seguire corsi di formazione socio-sanitaria, agricoltura, sartoria e ricamo.

Cosa facciamo in Italia

Raccogliamo fondi a sostegno dei Progetti attraverso offerte libere e donazioni. Realizziamo bomboniere solidali per condividere un importante giorno di festa con i bambini e i ragazzi che aiutiamo. Allestiamo eventi e partecipiamo con banchetti per la raccolta di offerte in cambio di manufatti provenienti dai nostri progetti.

Blog