Famille Espoir

0 %
Raised $0
Campaign Duration 29027 Days Left
Goal $1
CONGO - Recupero dei minori di strada nelle baraccopoli dei quartieri periferici di Bukavu, capoluogo della Regione Sud-Kivu nella Repubblica Democratica del Congo. Referente: Dieudonnè Kyanza Wa Kyanza.

Recupero dei minori di strada nelle baraccopoli dei quartieri periferici di Bukavu, capoluogo della Regione Sud-Kivu nel Congo R.D.

Si tratta di quartieri periferici sorti spontaneamente sui pendii delle colline franose che delimitano la città costruita in riva al lago Kivu. Vi si affollano centinaia di migliaia di persone provenienti soprattutto dalle zone interne o di confine, sistemate in modo promiscuo in piccolissime baracche costruite con assi, lamiere e cartoni. Qui, l’ Associazione “Famille Espoir” opera, attraverso i soci e i volontari locali, per il recupero dei ragazzi di strada o nella strada. Sono attualmente un centinaio i minori assistiti, ma tendono ad aumentare in continuazione, li inseriamo nella scuola pagando le tasse scolastiche e seguendone la frequenza ed il rendimento, organizziamo attività ludiche e formative anche durante le vacanze scolastiche, curiamo la loro salute ed igiene, li dotiamo di abbigliamento decoroso e di materiale scolastico. Circa 30 dei bambini più piccoli sono stati inseriti in nuclei familiari già numerosi, ma che si sono aperti generosamente all’accoglienza di questi minori senza famiglia: una testimonianza di solidarietà tra i più poveri che ci ha molto impressionato e fatto riflettere.
Obiettivo del nostro intervento è dare dignità e consapevolezza ad ognuno di questi ragazzi, preparandoli a diventare protagonisti delle loro vite e del futuro del loro paese. Si punta anche al ricongiungimento familiare, ove possibile, sostenendo ed incentivando le famiglie anche attraverso il micro-credito per finanziare piccole attività lavorative e commerciali.

I primi ragazzi aiutati si sono da tempo diplomati ed ora lavorano tutti,  insegnano oppure sono meccanici, autisti, muratori ed uno di loro, Trésor, si è laureato nel 2015 in “Sviluppo del territorio”. Alcuni di loro si sono sposati e sono diventati papà. La Famiglia Speranza congolese continua …
Situazione simile a quella di Bukavu la troviamo nella cittadina di Uvira, verso il confine con il Burundi ed anache qui, soci e volontari dell’Associazione “Famille Espoir” si attivano a favore dei minori nella strada.

0 Comments